Operatore socio sanitario

OPERATORE SOCIO SANITARIO (O.S.S.)

Rilascio Attestato della Regione Campania valido nella Comunità Europea

Il profilo dell’Operatore Socio Sanitario (OSS) è definito con Accordo sancito dalla Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 22 febbraio 2001 tra il Ministro della Sanità, il Ministro della Solidarietà Sociale, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano. La Regione Campania ha recepito l’Accordo con DGR 3956/2001.

 

L'operatore socio sanitario è l'operatore che, a seguito dell'attestato di qualifica conseguito al termine della specifica formazione professionale, svolge attività 

 

indirizzata a:

- soddisfare i bisogni primari della persona, nell'ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario;

- favorire il benessere e l'autonomia dell'utente.

 

Contesti operativi

L'Operatore socio-sanitario svolge la sua attività in collaborazione con gli altri operatori professionali preposti sia  all'assistenza sanitaria che  a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multi-professionale, all’interno di servizi residenziali, semiresidenziali  e territoriali per anziani e disabili e in servizi che si occupano di emarginazione e disagio psichico.

 

Durata: 1000 ore

450 teoria

100 esercitazioni/stage

450 tirocinio guidato

 

Requisiti di ingresso

- diploma di scuola dell’obbligo (1° ciclo di istruzione)

- compimento del 18° anno di età alla data di iscrizione al corso